Close

Normative vino

L’etichetta del vino è uno strumento fondamentale per fornire al consumatore le informazioni necessarie per comprendere il prodotto che sta per acquistare. Sono state scritte normative al riguardo valide in tutta l’Unione Europea, per cui alcune informazioni sul prodotto devono essere obbligatoriamente presenti sull’etichetta.

Informazioni obbligatorie

I sette elementi che devono essere presenti su qualsiasi etichetta vinicola sono:

  • Denominazione di vendita, che indica cosa è contenuto nella bottiglia. Quando esiste una Indicazione Geografica o una Denominazione di Origine del vino, invece della semplice denominazione di vendita VINO deve essere utilizzato “Denominazione di Origine controllata” per i D.O.C.; o “Indicazione geografica tipica” per i I.G.T.
  • Nome e ragione sociale dell’imbottigliatore e sua sede; nel caso in cui si tratti di un vino importato, invece dell’imbottigliatore è obbligatorio indicare l’importatore
  • Indicazione del Paese di provenienza del vino;  nel caso in cui la sede dell’imbottigliatore/produttore e il luogo di provenienza del vino siano in Paesi diversi, è bene specificare entrambi
  • Volume nominale del prodotto, che può essere espresso in litri, centilitri o millilitri;
  • Gradazione alcolica del vino in percentuale di volume, espressa dal simbolo “% vol”, preceduto dal numero corrispondente alla gradazione alcolica, che può comprendere solo un decimale
  • Lotto di appartenenza del vino, indica un insieme di unità di vendita prodotte  in circostanze praticamente identiche
  • Elementi potenzialmente allergenici: la presenza di solfiti deve essere indicata nel caso di vini che contengono più di 10 mg/litro di anidride solforosa.

Informazioni aggiuntive

A questi elementi obbligatori possono essere aggiunte altre informazioni a discrezione del produttore. Quando si decide di inserire nell’etichetta elementi facoltativi è sempre bene informarsi ed attenersi ad alcune regole generali.

Regimi Speciali

Inoltre, è bene ricordare che alcuni vini, come ad esempio i vini spumanti, hanno un regime di etichettatura speciale, per cui seguono regole diverse rispetto alla maggior parte dei vini.